Avvisi

Nuovi orari estivi della sala studio della sede di S. Ivo e del servizio di consultazione della sede di Galla Placidia

Si comunica che dal 15 luglio al 30 agosto 2024 sarà sospesa la presa del materiale della sede di S. Ivo delle ore 14.30. Gli utenti impossibilitati a raggiungere l’Archivio nella mattinata potranno prenotare dei pezzi archivistici per il pomeriggio contattando preventivamente il personale di sala (06.67235679/5653)

Si comunica inoltre che la sala di studio dal 12 al 23 agosto 2024 (compresi) osserverà il seguente orario: 9:00-15:00.

Il servizio navetta per la consultazione dei fondi conservati nella sede di Galla Placidia sarà sospeso dal 12 al 23 agosto. Le richieste pervenute dopo il 5 agosto saranno evase a partire dal 29 agosto.
Sospensione delle ricerche per corrispondenza relative al Distretto militare di Roma nei mesi di luglio e agosto 2024

Si comunica che, a causa della temporanea inagibilità dei depositi ubicati al primo piano della sede succursale di via Galla Placidia, il servizio di ricerche per corrispondenza relative al Distretto Militare di Roma sarà sospeso nei mesi di luglio e agosto c.a. Le richieste pervenute dal 3 luglio al 31 agosto non saranno pertanto prese in carico dall’Amministrazione.

Per informazioni telefonare ai numeri: 06/67235644-5685

Disponibile online l’inventario del fondo Lia Levi
Disponibile da oggi sul nostro Sistema Informativo l’inventario del fondo Lia Levi.
La scrittrice, giornalista e autrice di libri per ragazzi e adulti, ha donato all’Archivio di Stato di Roma le sue carte. L’archivio raccoglie documenti personali della scrittrice ma anche diversi contributi (dai disegni della scuola dell’infanzia a tesi di laurea) di alunni e studiosi che nel tempo sono stati ispirati dalle sue pubblicazioni.
Sospensione della consultazione del registro delle partite del cessato Catasto rustico dal 12 giugno fino a novembre 2024

Si comunica che il registro delle partite del cessato Catasto rustico di Roma (1870-1952) non sarà consultabile dal prossimo 12 giugno in seguito all’avvio del progetto di digitalizzazione finanziato con il PNRR. Si prevede che il materiale documentario sarà di nuovo consultabile per l’inizio di novembre 2024.
L’intervento interesserà, progressivamente, tutte le serie di registri e cartografiche dei fondi catastali postunitari versati all’Archivio di Stato di Roma, e una volta concluso ne consentirà la libera consultazione online.

Per informazioni telefonare ai numeri: 06.67235644/5653

 

Modalità per la richiesta e la consultazione della documentazione della sede succursale di Via Galla Placidia

A partire dal 9 ottobre 2023, sarà possibile la consultazione dei fondi conservati nella sede succursale di Via Galla Placidia, chiusa con d.d. del 14 luglio 2023. La consultazione sarà possibile presso la sala studio della sede centrale (Corso del Rinascimento, 40). Le richieste dovranno essere presentate dagli utenti secondo le seguenti modalità:

  • per corrispondenza, scrivendo all’indirizzo as-rm.gp.servizi@cultura.gov.it;

  • presso la sala di studio durante l’apertura.

Le richieste saranno accettate solo se contenenti la segnatura archivistica precisa e completa, corrispondente agli strumenti di corredo a disposizione. Sono esclusi dalla consultazione fondi non ordinati o privi di strumenti di corredo e documentazione temporaneamente non disponibile. Si raccomanda di corredare le richieste del proprio recapito telefonico per eventuali necessari contatti.

E’ qui pubblicato un elenco alfabetico dei fondi consultabili, con l’indicazione dei relativi strumenti di corredo, cartacei e digitali (online o consultabili nell’apposita postazione di sala di studio).La documentazione sarà disponibile a partire dal giovedì, per le richieste presentate entro il lunedì precedente. Le richieste pervenute successivamente saranno evase il giovedì della settimana seguente. Le modalità di consultazione e riproduzione sono le medesime della sala di studio della centrale. I pezzi richiesti, per un massimo di 5 a settimana, saranno disponibili dalle ore 9 del giovedì e potranno essere tenuti in deposito, secondo quanto stabilito del regolamento di sala
L’Archivio di Stato si riserva, in caso di ingente numero di richieste pervenute, di rimodulare tempi e modalità di consegna dei pezzi, avvertendone gli interessati.

Casi particolari:

  • sentenze: una volta individuata la serie, in assenza di segnatura archivistica, è comunque possibile presentare richieste indicando gli estremi identificativi (numero e data) della sentenza;

  • registri catastali: indicare nelle richieste 1) comune; 2) tipo di catasto (rustico o urbano); 3) nominativi (per matrici, matricole possessori e revisioni degli estimi) o numeri di partita (per i registri delle partite);

  • ruoli matricolari e liste di leva: indicare nelle 1) nome e cognome; 2) anno di nascita; 3) luogo di nascita e/o residenza al compimento del 17° anno di età; 4) numero di matricola (solo per i ruoli matricolari). Si invitano gli utenti ad attenersi alle Istruzioni per le richieste qui pubblicate.

 

Sono consultabili online i brogliardi della Comarca di Roma del Catasto Gregoriano

L’offerta di materiali digitalizzati on line del Catasto Gregoriano per i nostri utenti cresce: sono finalmente consultabili sulla nostra Digital Library Imago anche i brogliardi della Comarca di Roma del Catasto Gregoriano, primo catasto particellare di tutto lo Stato Pontificio, promosso da Pio VII nel 1816 e attivato da Gregorio XVI nel 1835.

A corredo delle mappe già digitalizzate, si potranno ora consultare anche i relativi brogliardi, registri dei proprietari con le loro intestazioni particellari.